Info e CuriositàULTIMI ARTICOLI

Viaggio in Marocco fai da te: come organizzarlo al meglio

viaggio in Marocco fai da te-visuale-alto
Capita spesso che diverse persone mi chiedano se sia possibile organizzare un viaggio in Marocco fai da te, noleggiando un’auto e visitare il Paese on the road in completa autonomia. Riguardo a questo aspetto, la mia risposta è “ni”.
È naturale voler cercare di organizzare la propria vacanza autonomamente per risparmiare sul budget, sarebbe sempre meglio affidarsi all’esperienza di un’agenzia locale, per ottimizzare tempi ed esperienze, ma capisco che l’idea del fai da te  possa esser. Per questo vorrei darti qualche consiglio prezioso se stai pensando ad un viaggio in Marocco fai da te.

Viaggio in Marocco fai da te: come organizzarlo al meglio

Gli alloggi

In generale, nell’organizzazione di un viaggio in Marocco fai da te, l’aspetto più semplice che si può prenotare in autonomia è la scelta degli alloggi.

Solitamente è meglio cercare di passare la notte in qualche riad, le strutture tipiche marocchine in cui dormire. Ancor meglio se questi sono nella Medina e vicino ad attrazioni importanti e a ristoranti.

viaggio in Marocco fai da te-riad

In questo modo sarai molto comodo a girare per il centro città, perché avrai tutto a disposizione, e non dovrai camminare da solo tra i vicoli e al buio.

La guida in città

Nelle grandi città, come ad esempio Fes o Marrakech, ti consiglio caldamente di affidarvi ad una guida locale esperta che possa illustrarti e spiegarti al meglio i luoghi simbolo della città.

viaggio in Marocco fai da te-concerie-fes

Puoi tranquillamente usufruire della guida anche per mezza giornata, così da avere il pomeriggio libero per girare a tuo piacimento, e avere una guida che parla italiano, così ti sarà più facile capire l’importanza dei siti, come comportarsi con la gente del posto e come ci si muove nella Medina.

La macchina a noleggio

Una cosa che invece ti sconsiglio se vuoi pianificare un viaggio in Marocco fai da te è di noleggiare un’auto.

Capisco che sia allettante l’idea di guidare per conto tuo, senza vincoli, ma il Marocco non è un Paese facile in cui guidare, specie se si è alle prime armi.

Ci sono infatti città molto caotiche, Casablanca e Marrakech su tutte, nelle quali i motorini si intrufolano ovunque e la guida delle macchine e altri mezzi di trasporto è assai imprudente. Persone, bici, motorini e persino animali possono attraversarvi la strada in qualsiasi momento.

viaggio in Marocco fai da te-visuale-alto

Inoltre, può capitare diverse volte che si percorrano lunghe distanze senza la possibilità di effettuare rifornimenti, come la strada che porta al deserto di Merzouga o quella verso i monti dell’Atlante.

Non è tutto. In molte regioni le strade sono dissestate e il rischio di bucare una gomma è alto. In più, i controlli della polizia e i posti di blocco sono moltissimi e i poliziotti sono severi, specie riguardo ai limiti di velocità.

Il mio consiglio, dunque, se pensi a un viaggio in Marocco fai da te, è quello di affidarti ad un autista del luogo, che saprà accompagnarti ovunque tra le strade del suo Paese. Fermandosi nei luoghi più interessanti per farti fare le foto e, ottimizzando i tempi, vi permetterà di arrivare sempre in tempo a destinazione.

In questo modo, non avrai di certo lo stress di cercare i luoghi online e soprattutto di guidare. Insomma, un viaggio in Marocco fai da te, ma non del tutto!

Per qualsiasi consiglio sul tuo itinerario e organizzazione del viaggio contatta tltoursmorocco@gmail.com, saremo felici di aiutarti ad organizzare al meglio la tua vacanza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *